Iscrizioni sempre aperte

al percorso di disegno online "Lungo il sentiero..."

Angela Ongaro Art

Angela Ongaro Art

7 Marzo 2023

Come disegnare il muso di un gatto con la matita

come-disegnare-il-muso-di-un-gatto-con-la-matita

Acciambellato sul cuscino il tuo gatto dorme tranquillo, e sembra quasi che sorrida nel sonno. Ha avvolto la coda attorno a sé, e la punta nera va a nascondere il naso dietro il suo ciuffo di pelliccia. Lo guardi con amore e iniziano a pruderti le dita per la voglia di fermare su carta quell'espressione bellissima, che è proprio sua.

Senza fare troppo rumore recuperi carta e matita, e ti siedi lì accanto.

Inizi a tracciare alcune linee e aggiungi dei dettagli, cancelli varie volte e rifai i tratti, ma il risultato non ti soddisfa. Non sembra il tuo micio.

Disegnare il muso di un gatto che non solo sembri realistico, ma che sia proprio il tuo gatto, non è proprio facilissimo. Soprattutto se hai appena iniziato a disegnare, potresti fare fatica a renderlo somigliante.

Questo capita un po’ perché non siamo abituati a osservare veramente gli animali nei loro più piccoli dettagli, e un po’ perché la loro anatomia non è identica alla nostra, quindi ci risulta più difficile riuscire a disegnarli.

Per disegnare un animale che sembri vivo, il primo passo è creare un disegno che sia proporzionato. Il secondo, è l'aggiunta dei dettagli, e il terzo passo è il chiaroscuro. Solo con tutti questi elementi insieme il tuo gatto sembrerà davvero vivo.

Oggi vediamo la prima parte, quella fondamentale: come disegnare il muso di un gatto in modo proporzionato.

Prendi la matita HB e un foglio di carta non troppo ruvido, altrimenti non riuscirai a tracciare bene i dettagli quando sarà il momento.

Potrebbe esserti d’aiuto tenere a portata di mano alcune tavole anatomiche con le ossa e i muscoli del gatto, come riferimento visivo di tutto ciò che c’è sotto quella morbida pelliccia e che in alcuni punti traspare.

Come disegnare il muso di un gatto

come-disegnare-il-muso-di-un-gatto-con-la-matita-e-le-sagome-base

Inizia a disegnare dalle sagome base, quelle più semplici: traccia un cerchio per la testa e una linea verticale di metà. Ti aiuteranno a trovare l'ingombro della testa senza dover cancellare troppo, e avrai un riferimento per confrontare le due metà quasi speculari del musetto.

Ricorda sempre di non premere con la matita, in modo da poter cancellare del tutto i tratti di costruzione del disegno quando non ti occorreranno più.

Poi aggiungi i tratti di base delle orecchie per posizionarle rispetto alla testa (puoi utilizzare dei triangoli), e una linea orizzontale che attraversi gli occhi, così ridurrai il rischio di farne uno troppo alto e uno basso.

come-disegnare-il-muso-di-un-gatto-con-la-matita-prime-linee
come-disegnare-il-muso-di-un-gatto-con-la-matita-dettagli

Traccia poi delle sagome guida per gli occhi, il naso e la bocca. Ricorda di usare pochi tratti: andranno bene cerchi, triangoli e linee rette.

Infine, quando il tuo disegno di base sarà finito e proporzionato, aggiungi i dettagli e il chiaroscuro (o i colori, se preferisci!).

come-disegnare-il-muso-di-un-gatto-con-la-matita-chiaroscuro-finale

Pulisci con tocchi leggeri della gomma lo spazio attorno al disegno ed ecco il musetto del tuo gatto che ti guarda dal foglio, con la sua morbida pelliccia lustra.

Hai visto com’è più semplice disegnare in modo proporzionato usando le sagome base?

Se vuoi approfondire il discorso delle sagome base e di come utilizzarle per disegnare gli animali, puoi iscriverti alla lista d'attesa del mio corso di disegno base online "Animali" (il disegno di questo tutorial è stato fatto proprio durante l’ultima edizione del corso).

  • Condividi:
Angela Ongaro
Mi presento sono Angela Ongaro, artista e insegnante di disegno. Vivo immersa nei paesaggi montani della Valle Seriana, tra torrenti e sentieri e boschi e laghi. Qui ho imparato a conoscere il potere e la bellezza della natura. Un tesoro che appartiene a tutti noi e in cui tutti possiamo sentire di appartenere a qualcosa. Il nostro mondo. Con tutte le sue meraviglie.
SCOPRI DI PIù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

lasciati ispirare

La bellezza e la natura sono di tutti e hanno il potere di farci sentire più liberi e in equilibrio.

Nella mia newsletter trovi curiosità e approfondimenti sul mondo dell’arte e della natura, per aiutarti a riscoprire il Bello e sentirti più ispirato ogni giorno.

Ti porterò anche dietro le quinte del mio studio, condividendo con te le mie nuove opere e i corsi in anteprima.

Mi iscrivo

Sono Angela Ongaro, artista e insegnante di disegno di Gandino. Disegno e dipingo ciò che mi meraviglia per farti meravigliare insieme a me davanti alle bellezze della Natura. 

© 2024 Angela Ongaro Art | P.IVA 04283460162
Privacy Policy & Cookie Policy | Aggiorna preferenze privacy | Termini e condizioni | Brand & Web design Miel Café Design
usercartcrossmenuchevron-down